Gli ultimi appunti inseriti dagli utenti

Nefrite tubulo-interstiziale

Nefrite tubulo-interstiziale In questo caso le alterazioni sono sia a carico dei tubuli sia a carico dell’interstizio: è caratteristica la presenza di un infiltrato infiammatorio. Le malattie tubulo–interstiziali possono essere: Primitive: cause tossiche, malattie metaboliche, fattori fisici, neoplasie, reazioni immunologiche, ma essenzialmente un grosso gruppo è quello che comprende le forme da infezione, cioè l’infezione […]

appunti

appunti

Cheratosi seborroica

Ognuno di noi sicuramente ha visto sulla fronte, sulle mani o sulle regioni fotoesposte di una persona anziana quelle lesioni scure moriformi, iperpigmentate, friabili che desquamano e che danno l’impressione di estrema malignità per il colore nero, un po’ piceo. Queste sono le famose cheratosi seborroiche, che non sono ovviamente caratteristiche esclusive degli anziani ma […]


Tumori a derivazione dai cheratinociti

Benigni Cisti epidermica Verruca volgare Cheratosi seborroica Fibroma molle (o pendulo) Corno cutaneo cheratoacantoma Precancerosi Cheratosi attinica (o solare) Malattia di Bowen Displasia da malattie infiammatorie croniche (lichen, LES) Maligni Basalioma Carcinoma epidermoidale Carcinoma verrucoso Tra le forme tumorali a derivazione cheratinocitaria ricordate tre gruppi fondamentali di lesioni, che sono le lesioni benigne, le lesioni […]

appunti

appunti

Neoplasie cutanee

Tornando all’argomento che vi introduco oggi, che è quello della patologia cutanea, è ovvio che la patologia cutanea è una patologia estremamente variopinta, perché eterogenee e multiple sono le strutture microscopiche, le componenti cellulari e le funzioni stesse, che la cute come organo deve assolvere nei confronti del corpo umano. Introduzione alle neoplasie cutanee Chiaramente […]


Sindromi Mielodisplastiche

Sindromi mielodisplastiche Tutte le neoplasie della serie mieloide derivano dalla proliferazione di questa cellula staminale, semplificando le cose, abbiamo detto che la staminale poteva proliferare e andare in contro a normale maturazione e questo è il gruppo della malattie mieloproliferative, può non maturare per niente, questo è il gruppo delle leucemie acute mieloidi, vedremo soltanto […]

appunti

appunti

Antibiotici

Nella seguente tabella, sono descritti spettro d’azione, indicazioni, e reazioni avverse degli antibiotici.   ANTIBIOTICI         Spettro d’Azione Indicazioni     Reazioni Avverse Β LATTAMINE Inibiscono la sintesi parete inibendo le transpeptidasi (D-ala) Patologie lievi moderate: GU, biliari GI, cute, respiratorie Reazioni allergiche Penamici       Penicilline Naturali (PENICILLINA G/V) Streptoc. […]


Necrosi tubulare acuta

Necrosi tubulare acuta Questa è la forma anatomo-clinica più importante, ovviamente è una malattia molto grave, già la definizione vi indirizza: il danno che insorge acutamente, provoca una necrosi dei tubuli che porta a un’insufficienza renale o cmq una diminuzione del flusso a meno di 400 ml /die. Patogenesi Tutti i vari fattori causali agiscono […]

appunti

appunti

Malattie tubulo-interstiziali

Malattie tubulo-interstiziali Questo è un argomento dal punto di vista anatomo-patologico abbastanza semplice, dal punto di vista clinico invece abbastanza complesso perché comprende sotto questo termine una serie enorme di condizioni cliniche. Solitamente le malattie tubulo-interstiziali vengono divise in due grosse categorie: Prevalenza del danno tubulare: se prevale il danno dei tubuli allora si parla […]


Mielofibrosi con metaplasia mieloide

Mielofibrosi con metaplasia mieloide In questo caso il midollo è essenzialmente fibrotico con poche cellule .Allora perché lo classifichiamo con le neoplasie della cellula staminale che prolifera e matura normalmente? Perché, come abbiamo visto nelle condizioni precedenti,ad un certo punto la cellula neoplastica non matura più, va incontro ad esaurimento e si ha fibrosi e […]

appunti

appunti

Trombocitemia essenziale

Trombocitemia essenziale Si ha un aumento solo della serie megacariocitaria quindi in circolo avremo solo aumento di piastrine che sono per lo più maggiori di 600000 fino a più di un milione, però il cromosoma Ph è negativo e questo ci permette la diagnosi differenziale con la LMC anche a livello della quale abbiamo questo […]